CHIARIMENTI SUL DPCM DEL 24 OTTOBRE

COMUNICATO del 30 ottobre 2020

A seguito della pubblicazione del DPCM del 24 ottobre, delle note federali del 26 e 27 ottobre e della revoca delle ordinanze di Regione Lombadia n. 620 e 623 occorre dare qualche chiarimento.

PALLAVOLO

Il nuovo DPCM consente le attività di “interesse nazionale” e cioè Campionati di Serie A, B e C e di Categoria Under 19, 17, 15, 13 . Mentre l’attività (gare e allenamenti) relativa ai campionati di serie D, 1a, 2a e 3a divisione , in qualsiasi forma, rimane SOSPESA fino al 24 novembre

Per quanto riguarda poi il Volley S3 e l’Under 12, sono sospese fino al 24 novembre anche le attività in forma individuale a eccezione di quelle eventualmente svolte all’aperto.

Con le note federali sono state individuate le attività di “interesse nazionale” consentite. Qui sotto uno specchietto riassuntivo.

Infine il nuovo DPCM vieta la presenza del pubblico a tutti i livelli: le gare saranno da intendersi quindi a porte chiuse.

BEACH VOLLEY E SITTING VOLLEY

In osservanza del DPCM del 24 ottobre, resta confermata la possibilità di svolgimento delle attività di beach volley e sitting volley, limitatamente ad eventi, competizioni e allenamenti di interesse nazionale, o meglio:

-Campionato Italiano di beach volley
-Campionato Italiano per società di beach volley
-Tornei Serie Beach 1
-Tornei Serie Beach 2
-Campionati di categoria beach volley Under 16, Under 18 e Under 20
-Campionato Italiano di sitting volley
-Supercoppa Italiana di sitting volley
-Coppa Italia di sitting volley

L’attività su campi coperti è consentita per lo svolgimento delle competizioni di interesse nazionale e per l’allenamento degli atleti agonisti abilitati a partecipare a tali competizioni. Resta comunque confermata la possibilità di svolgere ogni forma di allenamento di beach volley e sitting volley che, non rientrando nella categoria degli sport di contatto, possono continuare in centri e circoli sportivi all’aperto previo rispetto dei protocolli federali.

La Federazione Italiana Pallavolo, confidando nel senso di responsabilità dei propri tesserati e degli addetti ai lavori, tiene a ribadire, ancora una volta, che resta di fondamentale importanza l’adottare comportamenti di buon senso sempre nel rispetto delle prioritarie esigenze di tutela della salute connesse al rischio di diffusione da Covid-19; così come è di primaria importanza la tutela dei rappresentati legali delle società.

Federazione Italiana Pallavolo
Comitato Territoriale Pavia
Il Presidente
Nicoletta Quacci

Please follow and like us:
Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Start typing and press Enter to search